Cryptolocker ransomware

Cryptography system spread via email. The virus creates a pop-up window on the victim’s computer, informing them that their files have been encrypted and thus are no longer accessible. The virus displays a timeline for the victim: if the bank transfer has not been completed by the date displayed, the files will remain inaccessible forever.

Sometimes it asks for a bitcoin payment, as that virtual currency is not traceable. Payment, however, does not guarantee the future accessibility of the files.

Summary of Socio-Legal aspects
Criminal behaviour: art. 615 ter c.p. (unlawful access to a digital system), art. 615 quater c.p. (unlawful possession and diffusion of access credentials), art. 640 ter c.p. (computer fraud), art. 629 c.p. (blackmail).

If a person shares, communicates or delivers a software (created by himself or others) engineered to harm a digital system, be it the system itself or the data contained (or any kind of alteration in its functioning): art. 615 quinquies c.p. (diffusion of malware or malicious software).

It is necessary to specify that rarely children perpetrate this behaviour.

Additional Information

Additional Information

The aforementioned conduct might cause a breach of Italian Statutory Law. Specifically, the requirements of the following criminal cases might be satisfied:

Art. 615 ter c.p. Unlawful Access to a digital system: Chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico protetto da misure di sicurezza ovvero vi si mantiene contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo è punito con la reclusione fino a tre anni.. ..”.

Art. 615 quater c.p. Unlawful possession and diffusion of access credentials: “Chiunque al fine di procurare a sé o ad altri un profitto o di arrecare ad altri un danno, abusivamente si procura, riproduce, diffonde, comunica o consegna codici, parole chiave o altri mezzi idonei all’accesso ad un sistema informatico o telematico, protetto da misure di sicurezza, o comunque fornisce indicazioni o istruzioni idonee al predetto scopo, è punito con la reclusione sino ad un anno and con la multa sino a € 5.164. ..”.

Art. 615 quinquies c.p. Diffusion of physical or digital equipment aimed at harming or interrupting the standard efficiency of a system: “Chiunque, allo scopo di danneggiare illecitamente un sistema informatico o telematico, le informazioni, i dati o i programmi in esso contenuti o ad esso pertinenti ovvero di favorire l’interruzione, totale o parziale, o l’alterazione del suo funzionamento, si procura, produce, riproduce, importa, diffonde, comunica, consegna o, comunque, mette a  disposizione di altri apparecchiature, dispositivi o programmi informatici, è punito con la reclusione fino a  due anni and con la multa sino a euro 10.329” .

Art. 640 ter c.p. Computer Fraud: “Chiunque, alterando in qualsiasi modo il funzionamento di un sistema informatico o telematico o intervenendo senza diritto con qualsiasi modalità su dati, informazioni o programmi contenuti in un sistema informatico o telematico o ad esso pertinenti, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni and con la multa da € 51.00 a € 1.032. …”.

Art. 629 c.p. Blackmail:Chiunque, mediante violenza o minaccia, costringendo taluno a fare o ad omettere qualche cosa, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da cinque a dieci anni and con la multa da euro 1.000 a euro 4.000 ..”