Cybersquatting

Origin: unlawful occupation of virtual spaces

It is a crime of digital piracy, consisting in appropriating of an already existing domain name in order to sell it at an inflated price [1].

Summary of Socio-Legal aspects

Criminal behaviour: art. 473 c.p. (laws regulating counterfeiting), art. 640 c.p. (fraud).

art. 7 c.c. (right to have a name), art. 2569 – 2574 c.c., D.P.R. 795/1948, D.L. 480/1992, D.P.R. 595/1993, D.L. 189/1996 (laws regulating trademarks).

It is necessary to specify that rarely children perpetrate this behaviour.

See also: TYPOSQUATTING, IMPERSONATION

Additional Information

Additional Information

The aforementioned conduct might cause a breach of Italian Statutory Law. Specifically, the requirements of the following criminal cases might be satisfied:

Art. 473 c.p. Counterfeiting:Chiunque, potendo conoscere dell’esistenza del titolo di proprietà industriale, contraffà o altera marchi o segni distintivi, nazionali o esteri di prodotti industriali, ovvero chiunque, senza essere concorso nella contraffazione o alterazione, fa uso di tali marchi o segni contraffatti o alterati, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni and con la multa da euro 2.500 a euro 25.000. Soggiace alla pena della reclusione da uno a quattro anni and della multa da euro 3.500 a euro 35.000 chiunque contraffà o altera brevetti, disegni o modelli industriali nazionali o esteri, ovvero, senza essere concorso nella contraffazione o alterazione, fa uso di tali brevetti, disegni o modelli contraffatti o alterati.
 I delitti previsti dai commi primo and secondo sono punibili a condizione che siano state osservate le norme delle leggi interne, dei regolamenti comunitari and delle convenzioni internazionali sulla tutela della proprietà intellettuale o industriale”.

Art. 640 c.p. Fraud:Chiunque, con artifizi o raggiri, inducendo taluno in errore, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni and con la multa da cinquantuno euro a milletrentadue euro …”.

[1] www.garzantilinguistica.it